Tipologia : Itinerari Geo-Naturalistici G2

Il percorso dona la possibilità di concedersi meravigliose passeggiate, immersi in un'atmosfera naturale di assoluto fascino e natura. Rappresenta un’occasione unica per ritrovare pace e serenità, senza perdere il gusto dell’avventura e della scoperta di un territorio ricco di suggestioni paesaggistiche e storiche. Questo percorso offre la possibilità di immergersi lentamente nel verde incontaminato della Maremma e di scoprire le ricchezze e i segreti di questo territorio che si svelano così passo dopo passo coinvolgendo il turista in un suggestivo spettacolo di colori, rumori e odori di assoluta meraviglia.

Questo percorso prende il nome dalle numerose grotte e caverne che è possibile ammirare lungo l’intero tragitto. Il comprensorio dell’Uccellina è infatti ricco di grotte e caverne, alcune di origine carsica, altre dovute al fenomeno dell’azione delle onde nelle pareti rocciose. Dalla pineta si raggiunge un canale dove vivono tartarughe palustri. A poca distanza si trova la grotta delle Caprarecce, un tempo riparo di pastori e greggi. Altre grotte si aprono ad altezze diverse sulle antiche falesie rocciose.
 
Continuando lungo questo affascinante percorso si arriva all’ingresso de La Fabbrica, nelle immediate vicinanze di questo ingresso sono visibili altri fori di accesso, molto più piccoli, che donano alla parete rocciosa un singolare aspetto. La formazione di questa grotta è dovuta all'allargamento e fusione di varie fessure, che mettono in comunicazione il sistema carsico superficiale con una serie di cavità sottostanti situate a livello di pianura.
Ricerche e scavi  hanno rivelato che lo strato più basso del riempimento conteneva resti di pasto e strumenti di selce del Paleolitico Medio abbandonati dall'Uomo di Neanderthal circa 50.000 - 40.000 anni fa.

Luoghi da vedere

  1. Grotta delle Caprarecce
  2. Grotta La Fabbrica
  3. Grotta La Casa
  4. Isolotti Le Formiche di Grosseto
  5. Grotta di Stoppa
  6. Grotta Gianninoni
  7. Grotta dello Zucchero

GeoPaesaggio "Uccellina"