Tipologia :
Accessibile a piedi

I fossi dell’Anguillaja e del Fatonero sono affluenti di sinistra della Tùrrite Secca, che discendono il versante meridionale del Monte Sumbra (1765 m) e del Monte Fiocca (1709 m), a circa 650 m di distanza lineare l’uno dall’altro. Si tratta di due corsi d’acqua intermittenti a regime temporaneo in occasione di forti piogge, che percorrono un substrato costituito prevalentemente da Marmi e, in misura più ridotta, da Metacalcari con selce. Nella traccia d’incisione dell’alveo torrentizio, le acque incanalate e vorticose hanno qui scavato grandi cavità a forma di paiòlo, conosciute come marmitte dei giganti, che si presentano abbastanza regolari, con pareti assai levigate e spesso con un fondo a calotta. Le "marmitte" dell’Anguillaja e del Fatonero sono modellate direttamente nella roccia e le loro dimensioni sono variabili da pochi centimetri fino ad un diametro di 6,6 m e una profondità di 1,6 m.
Le "marmitte dei giganti" dell'Anguillaja e del Fatonero devono la loro origine all’azione abrasiva di ciottoli ruotanti a causa del movimento vorticoso della corrente fluviale, che hanno scavato il substrato roccioso coerente ed omogeneo del Marmo del versante meridionale del Monte Sumbra, come dimostrerebbero i segni regolari dell’erosione meccanica sui bordi interni di alcune di queste cavità a paiòlo. In certi casi, la dissoluzione chimica (carsismo superficiale) può aver inizialmente favorito la loro formazione, ma poi l’azione idrodinamica ha avuto ragione prevalente o esclusiva.
Tuttavia, altri Autori hanno ipotizzato una genesi di queste "marmitte" in regime forzato di conduzione delle acque, attraverso cunicoli subglaciali di scorrimento, che dovevano trovarsi in corrispondenza di ghiacciai formatisi durante l’ultima glaciazione. In effetti, il versante meridionale del Sumbra e del Fiocca è caratterizzato da forme diffuse di modellamento glaciale, glaciocarsico e crionivale, che testimoniano la presenza di masse glaciali nel Würm e di piccole masse effimere di ghiaccio e di nevai nel Tardiglaciale e Postglaciale.
 
 
Informazioni e contatti:
 
Parco Apuane
 

Itinerario "Da Massa al Monte Sumbra"