Tipologia : Fortificazioni
Accessibile in macchina

La torre del Mulinaccio fu costruita dagli Spagnoli nel tardo Cinquecento, con lo scopo di controllare l'insenatura in cui oggi sorge il porto di Cala Galera, non visibile in toto dal vicino Forte Filippo. Attorno alla struttura difensiva fu realizzata una cortina muraria di forma poligonale a sua completa protezione. In seguito, a causa della sua posizione sul promontorio, fu decisa la sua trasformazione in un mulino a vento, che risultava in piena attività durante il periodo settecentesco. Da allora, le funzioni di avvistamento si svolsero all'interno dell'area all'aperto racchiusa dalla cortina muraria di cinta. Il mulino a vento venne dismesso nel corso dell'Ottocento e, da allora, la struttura fu abbandonata.

Itinerario "Porto Ercole e la costa orientale"